Dolci e desserts/ Rigoni di Asiago

Pasticcini ai frutti di bosco

E’ trascorso molto tempo dal mio ultimo passaggio qui, lo so, ma ho fatto dei lavori di ristrutturazione in casa che mi impedivano di lavorare serenamente in una cucina piena di disordine e in perenne lotta contro l’inevitabile sporcizia dovuta al passaggio continuo degli operai.

Poi finalmente, terminati i lavori e ripulita la casa a fondo, avevo già gli ingredienti pronti e mi si è guastato il forno… l’ho prontamente ordinato la sera stessa, dopo pochi giorni mi viene consegnato, lo sostituiamo senza non poche difficoltà viste le ridottissime misure della mia cucina e… l’imprevisto! La maniglia del forno non permette l’apertura della lavastoviglie 🙁

Non ci è rimasta altra soluzione che sostituire la maniglia con quella del forno guasto per ottenere una soluzione quasi accettabile: ora la lavastoviglie si apre, a stento, ma si apre.

Ed eccoci finalmente qui con la sospiratissima ricetta e con la speranza di riprendere a pubblicare.

So di essermela appuntata dopo averla letta su un blog, non rammento dove ovviamente, ma se riesco a recuperare la fonte la citerò non appena possibile, so solo che è meravigliosa, rapidissima, con pochissimi ingredienti e dal risultato strepitoso! Se siete golosi fatela, altrimenti fatela ugualmente perchè un pasticcino ogni tanto è gradito a tutti? Quanto si conservano i dolcetti? Non lo so, impossibile resistere a mangiarli tutti quasi subito…

Post in collaborazione con Rigoni di Asiago.

Print Recipe
Pasticcini ai frutti di bosco
Tempo di preparazione 10 mins
Tempo di cottura 13 mins
Tempo Passivo 1 notte
Porzioni
26 pezzi
Ingredienti
Tempo di preparazione 10 mins
Tempo di cottura 13 mins
Tempo Passivo 1 notte
Porzioni
26 pezzi
Ingredienti
Istruzioni
  1. Pesare il burro e lasciarlo a temperatura ambiente, poi lavorarlo insieme al formaggio, allo zucchero e al pizzico di sale usando lo sbattitore elettrico, fino ad ottenere un composto morbido e spumoso.
  2. Continuando ad usare le fruste a bassa velocità, unire la farina un po' alla volta sino ad amalgamarla completamente, poi coprire la ciotola con della pellicola e mettere tutto nel frigorifero sino a completo raffreddamento (io ho lasciato tutto al fresco per una notte intera).
  3. Una volta raffreddato, il composto sarà lavorabile, quindi preparare velocemente delle palline senza riscaldarle troppo tra le mani altrimenti diverrà nuovamente appiccicoso, vista l'elevata percentuale di burro presente tra gli ingredienti.
  4. Schiacciare leggermente le palline, praticarvi un incavo nel mezzo e versarvi un po' di confettura. A questo punto ponetele in forno preriscaldato a 190 gradi per circa 10-13 minuti: anche se appena sfornati i pasticcini risulteranno ancora morbidi non preoccupatevi poichè diverranno più sodi raffreddando.
  5. Serviteli con una buona tazza di the o un cappuccio pieno di schiuma, sono deliziosi e si sciolgono in bocca!

You Might Also Like

12 Comments

  • Reply
    saltandoinpadella
    19 Ottobre 2020 at 15:39

    Anche io ho una micro cucina quindi ti capisco benissimo. Questi biscottini sembrano proprio deliziosi, perfetti per un bel tea time goloso ed anche elegante. Vedo che non ci sono uova nella frolla

    • Reply
      Tatiana
      19 Ottobre 2020 at 20:48

      Nessun uovo, il tutto è legato dal formaggio spalmabile. Mi consola sapere che non sono l’unica ad avere una cucina lillipuziana, con quello che riesci a sfornare tu è dimostrato che tutto si fa 🤣

      • Reply
        saltandoinpadella
        27 Ottobre 2020 at 21:34

        davvero interessante questa frolla senza uova. La proverò. Secondo te si può usare anche come base per crostate?

        • Reply
          Tatiana
          28 Ottobre 2020 at 10:29

          Non ho mai provato ma penso proprio di sì, certo devi lavorarla molto velocemente perchè appena si scalda non la modelli più ma una volta sfornata si scioglie in bocca ed è talmente buona che io ci proverei!

  • Reply
    Serena
    20 Ottobre 2020 at 0:08

    Morbidi e stuzzichevoli con fior di frutta di Rigoni devono essere ancor più golosi. Un abbraccio

    • Reply
      Tatiana
      28 Ottobre 2020 at 10:40

      Morbidissimi e si mantengono molto bene, cioè si manterrebbero se non fossero così buoni, diciamola tutta 🙂 🙂 🙂
      Oltretutto le confetture Rigoni si comportano benissimo nelle cotture al forno, cosa non scontata, proprio perchè sono senza zucchero, quindi oramai le uso sempre per tutte e preparazioni che richiedono cottura.
      Un abbraccio a te 🙂

  • Reply
    tizi
    21 Ottobre 2020 at 12:14

    molto interessante questa ricetta, mi ispira l’utilizzo del formaggio spalmabile nell’impasto!

    • Reply
      Tatiana
      28 Ottobre 2020 at 10:37

      Il formaggio spalmabile ti regala una morbidezza inaspettata, provalo e poi mi dici com’è andata 🙂

  • Reply
    ipasticciditerry
    21 Ottobre 2020 at 12:20

    Questi mia sa che si sciolgono proprio in bocca! Sono a dieta Tati, mi tocca fare il sacrificio solo di immaginarli. Bentornata! Mi sei mancata, lo sai? Un abbraccio

    • Reply
      Tatiana
      28 Ottobre 2020 at 10:36

      Ah non mi parlare di diete che io mi sto smazzando in palestra e non perdo un etto e pure ora che gli impianti sportivi sono chiusi non mollo e mi alleno a casa! Però… sì… uno strappo lo valgono tutto, fidati!
      Grazie per tutto il tuo affetto, qui si vedono le vere amiche di blog :), certo è che ultimamente fatico molto a starci dietro, mi sono messa a portare avanti molti lavori in casa, alcuni assolutamente necessari, altri perchè ho un amore smisurato per l’arredamento, e arrivo a fine giornata che non mi rimane molto tempo per altro… cercherò di recuperare, promesso!
      Un bacio mia bella Terry 🙂

  • Reply
    speedy70
    22 Ottobre 2020 at 9:03

    Hanno un’aspetto tanto goloso e invitante!

    • Reply
      Tatiana
      28 Ottobre 2020 at 10:32

      Sono stati un successone!

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    This site is protected by wp-copyrightpro.com