Dopo quattro anni legati al portale di Ifood mi rendo conto che la necessità di diventare un po’ più professionale si evidenzia maggiormente e che la voglia di volare da sola sia predominante, quindi eccomi qua in veste più ufficiale rispetto alla poetica descrizione fatta alle sole amiche di blog che costantemente vengono a trovarmi!

Sono Tatiana, foodblogger di Trieste, laureata in Giurisprudenza e con un master in Diritto del lavoro, per professione utilizzo il mio percorso di studio, ma per passione cucino, sperimento, cerco nuove strade e nuove mescolanze di stili e di sapori; questo blog nasce nell’ottobre del 2012, sulle ceneri di un precedente esperimento nato in società con due amiche ma fallito miseramente a causa della scorrettezza di una di queste, ma siccome sono una capa tosta che non si arrende ne ho aperto uno tutto mio, con le allora conoscenze informatiche prossime allo zero assoluto, ma con tenacia e caparbietà (e soprattutto con la voglia di fare le cose a modo mio).

Oggi sono qui, a lottare con(tro) la tecnologia che corre come il vento, ma rincorrendola senza mai mollare, combattendo contro il SEO, che in realtà non è una parolaccia anche se ci va molto vicino :), imparando ogni giorno qualcosa in più sulla fotografia poiché sono dell’opinione che la cucina sia una forma d’arte e quindi anche che ogni piatto sia degno di un’immagine che lo rappresenti con dignità e che ne valorizzi storia e tradizione.

Non seguo le mode che spesso serpeggiano tra molti blog che alla fine, per essere trendy, finiscono per assomigliarsi tutti, quindi talora ciò va a discapito dei numeri sui social, ma ricerco sempre la qualità, l’estetica oltre che il gusto, ma soprattutto il contatto con chi passa di qua e la voglia di mantenere un filo diretto che mi regala, in compenso, una percentuale di interazioni che mai mi sarei immaginata: insomma mi sento di fare un po’ la parte della vecchia bottega del borgo, quella che si distacca dal mordi e fuggi delle grandi catene a favore di un livello più artigianale di concepire il rapporto tra arte, cultura e cibo.

Ho sempre pensato al mio blog come ad un bistrot virtuale in cui riunirsi, fare quattro chiacchiere e magari appartarsi per leggere un bel libro: lo sapete che un divanetto completo di plaid è sempre disponibile?

E ora, se avete voglia di conoscermi, di farvi un giretto o di collaborare con me per una diffusione dei vostri prodotti ad un livello sempre social ma con un pizzico di calore umano in più scrivetemi qui: ilventosulmare@gmail.com .

E, per chi volesse portare avanti qualche progetto a chilometri zero inerente il Triveneto, sono stata Ambassador Ifood per la Regione Friuli Venezia Giulia, quindi parliamone 😉

Intanto metto sul fuoco il bollitore per una tazza di the, che ne dite?

This site is protected by wp-copyrightpro.com