Dolci e desserts

La perfezione della golosità non conosce confini

IMG_0915

E’ una nuova vita quella che sto vivendo da quando finalmente è terminata la scuola, da quando le preoccupazioni sono scivolate via, da quando il mio anziano papà sta meglio ed è riuscito a sconfiggere una fastidiosa infezione che lo stava debilitando, tutto si sta sciogliendo come neve al sole di giugno e io non ho più mal di testa né mal di stomaco, ho già perso finalmente tre chili senza fare nulla, assolutamente nulla… mi sono solo rilassata e la voglia di dolce è ritornata prepotente, dopo tante privazioni inutili!
Sono felice e la felicità passa anche per la pancia, è un dato di fatto inconfutabile e allora mi sfogo in cucina e spazio come una pazza dai dolcetti scozzesi che tanto mi affascinano, meravigliosi protagonisti del the delle cinque mirabilmente descritto nei romanzi di Rosamunde Pilcher, ad un bel gelato alla frutta tutto mediterraneo, pieno di colore e di profumo, dando vita ad un connubio che mi ha conquistata: gli scones con il gelato!
E’ forse una rivisitazione della brioche con il gelato, che però io non ho mai mangiato ma che dev’essere parecchio buona, certo è che il risultato è ottimo: un buon panino dolce fresco e leggero, perfetto per la merenda e (come ho fatto io in una giornata di calore intenso) anche per il pranzo!

IMG_0913

Ingredienti per gli scones:
250 g. di farina
60 g. di burro
150 ml. di latte (io ho pesato 100 g.)
una bustina di lievito per dolci
un cucchiaino di zucchero
un pizzico di sale
un uovo per spennellare gli scones (che io però, sbagliando, ho messo nell’impasto…con un ottimo risultato!)

Procedimento:
stendere l’impasto a circa 2 cm. di spessore e ritagliarlo in dischi aiutandosi con un coppapasta oppure con un bicchiere
infornare a 220°C. per circa 15-20 minuti

Ingredienti per il gelato alla fragola:
230 g fragole pulite
130 g latte
140 g panna
120 g zucchero
mezzo cucchiaino di estratto di vaniglia

Per il procedimento io uso la gelatiera, ma è possibile usare il solito frullatore, poi congelare ricordandosi ogni tanto di rimescolare il tutto.

IMG_0916

DBCFCB9E800D96256F2947FD8B40B721

You Might Also Like

18 Comments

  • Reply
    edvige
    30 Giugno 2014 at 18:33

    Mi fai tornare indietro di una trentina di anni dove a Reggio Calabria avevo gustato la mia prima bioches con il gelato di fragola e cioccolata. Una bontà infinita che ancora oggi mia figlia ed io ricordiamo con nostalgia. Bravissima e sono contenta che tutto è andato a posto. Buona serata ciaooo

    • Reply
      cucinaincontroluce
      1 Luglio 2014 at 20:38

      Pensa che io non ne ho mai mangiate, ma l’idea che mi ha ispirata è stata proprio quella… e perchè non utilizzare gli scones e abbattere i confini culturali e gastronomici?
      Un bacio!

  • Reply
    stravagaria
    30 Giugno 2014 at 18:40

    Ah che bontà, io pranzerei così tutti i giorni! Il tuo gelato poi sembra avere una consistenza magnifica. Avevo la gelatiera ma non è che i risultati mi soddisfacessero molto. Me la farò prestare da mia figlia -ora è a casa sua- e riproverò con la tua ricetta! 🙂

    • Reply
      cucinaincontroluce
      1 Luglio 2014 at 20:39

      Sapessi me… vivrei di gelati dodici mesi all’anno! Io nel prepararli seguo il ricettario Simac: non possono venir male….
      Un abbraccio!

  • Reply
    marisamoles
    30 Giugno 2014 at 18:46

    Deve essere buonissimo! Non amo particolarmente il gelato nei panini o con i waffel, ma la foto è invitante, soprattutto il gelato alla fragola, fra quelli alla frutta il mio preferito.
    Sono contenta che ti senta maglio e che le cose si siano messe a posto. Buona estate, cara Tatiana. Prossimamente verrò a Trieste, ti contatterò in privato.

    Un abbraccio.

    • Reply
      cucinaincontroluce
      1 Luglio 2014 at 20:41

      Anch’io ero dubbiosa, ma ho provato per curiosità… e invece il connubio di consistenze è davvero notevole! Una golosità per una “gelatomane” come me…
      Ti abbraccio forte!

  • Reply
    ConUnPocoDiZucchero Elena
    30 Giugno 2014 at 19:01

    sono felice di sentirti felice e serena. e la felicità passa per la pancia, è verissimo e ti capsico bene. E approvo qst tuo atto goloso!

    • Reply
      cucinaincontroluce
      1 Luglio 2014 at 20:42

      Sono molto più rilassata, anche in cucina… c’è più ordine e si mangia più come capita, senza troppe regole ma sempre con qualche golosità! E meglio del gelato….
      Ciao cara Elena!

  • Reply
    ili6
    30 Giugno 2014 at 21:55

    che bello sentirti serena e quel panino col gelato …mhmmm…
    in Sicilia è un must con la brioches, ma hai assaggiato mai la granita con la mafalda, quella di pane bianco tipo gemellini? roba da mille e una notte 🙂
    Un abbraccio, ciaooo

    • Reply
      cucinaincontroluce
      1 Luglio 2014 at 20:43

      Ciao Marirò, della Sicilia non ho mai assaggiato nulla, ma sono in partenza e tra pochi giorni sarò laggiù, nella vostra bella isola… e vai di golosità!
      Un abbraccio fortissimo!

  • Reply
    Piatticoitacchi.wordpress.com
    30 Giugno 2014 at 22:22

    Oh che bello sentirti serena e positiva! Buon umore attira buon umore. Gli scones e il gelato ne attirano sicuramente ancora di più 🙂
    Un bacione!

    • Reply
      cucinaincontroluce
      1 Luglio 2014 at 20:45

      L’estate è la stagione perfetta per il mio carattere e questa è l’epilogo di un inverno da incubo: non può che essere golosa e senza privazione alcuna!
      Bacioni!!! 🙂

  • Reply
    accantoalcamino
    1 Luglio 2014 at 8:26

    Buongiorno Tat, è bellissima la sensazione di una serenità ritrovata, capita anche a me in questo periodo. La differenza tra noi è che la mia serenità dipende solo da me, dai miei pensieri e dal mio modo di interpretare la vita ed i gesti e parole degli “estranei”; sto lavorando su me stessa, sempre consapevole di quale sia il mio carattere ed il margine di “miglioramento”. Una persona mi disse un giorno: se tu avessi avuto un figlio saresti diversa, è vero, lo credo anch’io ma è andata così…E’ stupefacente, quando si sta bene, vedere come le cose belle ci vengano incontro da sole. Vorrei che mi venisse incontro questo “panino”, ha ragione Viv, il gelato ha la cremosità del gelato buono, quello goloso che non finiresti più di mangiare. Un baseto e grazie per la “ciacolada”.

    • Reply
      cucinaincontroluce
      1 Luglio 2014 at 20:47

      Carissima Libera, non è che per me sia molto diverso: la felicità dipende molto anche dall’atteggiamento mentale con il quale affronti le contrarietà e quest’anno io le ho affrontate davvero male… diciamo che avevo i miei motivi, ma mi hanno devastata e non so se ne è valsa la pena… E’ un discorso molto lungo quella sulla felicità, ma alla fine dipende solo da noi stessi e io questa volta “ricomincio da me”!
      Ti abbraccio tantissimo! <3

  • Reply
    carmen
    1 Luglio 2014 at 11:19

    Sono davvero contenta che le cose vadano meglio e di sentirti più serena…grazie mille per questa bella ricetta golosa…ogni tanto un po’ di dolcezza ci vuole nella vita!!

    • Reply
      cucinaincontroluce
      1 Luglio 2014 at 20:49

      Cara Carmen… lo dico sussurrando, ma… sì… tutto inizia ad incastrarsi alla perfezione: che poi, in realtà, la perfezione proprio non ce la vedo, anzi… le falle sono molte, ma, come detto poc’anzi a Libera, tutto dipende da noi stessi, quindi vento in poppa e via! 🙂
      Un abbraccio!

  • Reply
    la Greg
    10 Luglio 2014 at 0:03

    Ma perché a ne non arrivano più le notifiche dei tuoi posts?
    Sono così contenta che tu stia meglio…e che con meno preoccupazioni e stress anche l’ago della bilancia sia sceso!
    Che te lo dico affá…le brioches con il gelato mi piacciono da morire tanto da averle fatte anche io la scora settimana
    Un abbraccio e buona vacanza!!!

    • Reply
      cucinaincontroluce
      21 Luglio 2014 at 16:58

      Ciao Silvia, era successo anche a me con molti blog WP, poi però (ravanando tra le molteplici funzioni incasinatissime della bacheca) mi sono resa conto che, avendo apportato delle modifiche lo stesso WP aveva disabilitato le notifiche: non rammento il percorso che ho fatto, ma sono riuscita a sistemare tutto!
      Goditi una brioche con il gelato e intanto smanetta un po’… vedrai che ne esci anche tu!
      Un bacione!

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    This site is protected by wp-copyrightpro.com