Monthly Archives:

dicembre 2017

Decora/ Dolci e desserts/ Natale

I pandorini al the matcha (facilissimi) dell’ultimo momento!

pandorini facili

pandorini facili

Siete arrivati in prossimità del Natale nel panico più totale? Perfetto, anch’io!
Tra parentesi: la mia mamma è stata malissimo e ancora oggi non è ritornata a casa, quindi corro come una pazza aiutando il mio papà e correndo da lei ogni giorno, cui si aggiunge la gestione di casa mia, la mia famiglia e un lavoro a tempo pieno… e anche una bellissima novità ma ne parlerò nel prossimo post!
Quindi abbiate pietà e scusatemi… oggi però sono qui perchè tra le bellissime cose che di recente sono entrate nella mia cucina (tutte di Decora), ci sono anche questi stampi per dei bellissimi pandorini mignon che, decorati o spolverizzati di zucchero a velo, costituiscono anche dei perfetti regalini dell’ultimo minuto.

pandorini facilissimi

pandorini facili

Sia chiaro: niente pasta madre, niente complicazioni, niente tempi biblici, solo una mescolatina e degli ottimi stampini per infornare!
Pronti per il Natale last minute?

pandorini veloci

pandorini facili

Print Recipe
Pandorini
Tempo di preparazione 10 mins
Tempo di cottura 20/30 mins
Porzioni
9 pezzi
Ingredienti
Per i pandorini
Per la glassa al the matcha
Tempo di preparazione 10 mins
Tempo di cottura 20/30 mins
Porzioni
9 pezzi
Ingredienti
Per i pandorini
Per la glassa al the matcha
Istruzioni
Per i pandorini
  1. Preparare un preimpasto sciogliendo nel latte tiepido il lievito secco e mescolando con 50 g. di farina 00; lasciar riposare al caldo per 30 minuti (io uso il vano del microonde e lievita alla perfezione). Trascorsi i 30 minuti, impastare il burro a pezzetti con lo zucchero, la scorza del limone e, una volta amalgamato il tutto, aggiungere anche l'uovo e il resto della farina e reimpastare. Chiudere il tutto in un contenitore ermetico, riporre una notte nel frigorifero (sul ripiano meno freddo) e non pensarci più fino all'indomani. Il mattino seguente estrarre l'impasto e lasciarlo ambientare, poi staccare dei pezzetti da 60 grammi l'uno, farne delle palline e sistemarle negli stampini precedentemente oleati; riporre nuovamente nel microonde al calduccio fino a lievitazione completata (dovranno raddoppiare). Cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 20/30 minuti.
Per la glassa
  1. Mescolare a freddo lo zucchero a velo con il the matcha, versare lentamente l'acqua calda continuando a mescolare con una frusta: semplice e rapidissimo! Versare sui pandorini e decorare a piacere.

Collaborazioni/ Manelli

Manelli: quando il look arriva in cucina!

abiti da lavoro
abiti da lavoro

Visto che personalizzazione?

Oggi non si cucina, ma ci si veste elegantemente per affrontare i fornelli con un tocco speciale, per non sporcarsi gli abiti che indossiamo di solito e per sentirsi anche un po’ professionali 🙂

Perché chi l’ha detto che l’eleganza si fermi fuori dalla porta della cucina? O che si debba essere degli chef pluristellati per apparire al meglio anche tra i fornelli? Quando lavoro devo sentirmi bene con me stessa, devo essere sempre ben vestita e curata, lo devo essere in ufficio (guai a fare il contrario visto che lavoro a costante contatto con il pubblico), lo voglio essere in casa, voglio continuare ad esserlo in cucina! Penso che il sentirsi “a posto” sia un piacere per se stessi e che una persona che si sente bene dia anche il meglio di sé e se poi in cucina ci sta per professione, allora anche scegliere un bell’abito da lavoro ha la sua rilevanza.

Sono stata contattata da Manelli, una ditta francese che aspira ad estendere la conoscenza del proprio brand ad un pubblico più vasto e anche all’utenza italiana, quindi ho avuto modo di provare il loro servizio, il loro costante rapporto con il cliente e la loro consegna, rapidissima nonostante avessi richiesto la personalizzazione dei prodotti cui ero interessata con il ricamo del mio nome: insomma, io una giacca da cuoco non l’avevo mai avuta e mi sono sentita fighissima 🙂

manelli

Mi sa che da oggi mi proporrò più spesso davanti l’obiettivo 🙂

In meno di una settimana ho effettuato l’ordine, ho ottenuto il ricamo richiesto e ho ricevuto il pacco per il tramite di un corriere: non credevo ai miei occhi! Mi sono sentita straprofessionale con quel giacchino stupendo (e con un bellissimo grembiule ricamato) addosso 😉

manelli

Vestibilità ottima anche per chi è un po’ cicciottello!

abiti da lavoro

Anche sul grembiule 🙂

Ora seguo il loro sito per il tramite delle newletters: ci sono promozioni a raffica e i prodotti sono validissimi, un tessuto ottimo e robusto, rifiniture perfette e tanta gentilezza poiché, per me almeno, il fattore umano è sempre imprescindibile!

Chiaramente Manelli non tratta solo abiti da cucina, ma copre l’intera gamma dell’abbigliamento professionale, comprese le calzature antinfortunistiche e l’abbigliamento sanitario, con garanzia di qualità e prezzi decisamente competitivi rispetto all’elevato standard offerto. E poi… la possibilità di richiedere la personalizzazione per me (che sono vanitosa 😉 ) è impagabile!

Non vi imbottisco di altre chiacchiere, ma almeno voi foodbloggers che mi seguite e tutti i contatti che passano di qua e che appartengono al settore della ristorazione,  date un occhiata al sito che ho linkato e che vi riporto qui sotto… e anche alle foto che posto perché non è il solito abbigliamento da lavoro, ma qualcosa di più!

https://it.manelli.com/

Send this to a friend